Archivio mensile:aprile 2008

coloriamo le nostre case per renderle più simili a noi stessi

Impariamo a giocare con i colori e a rendere la nostra casa più simile a noi stessi, al nostro carattere, ai nostri desideri.. pareti e complementi d’arredo si reinventano in toni e fantasie accesi e comunicativi. Esattamente con la stessa connotazione trasgressiva che aveva assunto negli anni Sessanta e Settanta, il colore cerca un nuovo ruolo, lontano dal creare una rottura, piuttosto teso a stabilire armonia tra individuo e ambiente. Sono tornati i disegni anni settanta nell’abbigliamento, è tornata la voglia di accessori e “pennellate” di colore per l’arredamento di case e giardini. 
 

PROPOSTE E PROTOTIPI DIRETTAMENTE DAL SALONE DEL MOBILE 2008

4521bf63e1c9716f8dced95fec0a6a2c.jpg

Ecco il prototipo della cabina armadio ALF DAFRE’.  ante trasparenti o in vetro colorato che racchiudono  un cuore fatto di: cassetti, ripiani e pannelli color glicine.
53f289c66fdaf5928b1f748bbcd9e05c.jpg
I colori delll’arcobaleno sulle ante dell’armadio per ragazzi firmato Diliddo e Perego
d36029e7ef66b0e6897fe74f6fb216fc.jpg
Colori caldi e forme floreali  che avvolgono per il divano/letto trasformabile 
 
I COLORI

ROSSO:
E’ il principio maschile, attivo; indica il fuoco, la gioia, la festa, l’eccitazione sessuale, rappresenta anche il sangue e le passioni violente. Nell’alchimia rappresenta l’uomo, il sole, lo zolfo, l’oro. Per gli Indiani d’america significa gioia e fertilità.
Ha il significato della vita e del calore. Il sangue è rosso.
Il rosso rende loquaci, aperti, premurosi, passionali.

GIALLO:
E’ il colore che più ricorda il Sole, esprime quindi un movimento di espansione. La scelta del giallo quindi è ricerca del nuovo, del cambiamento, della liberazione dagli schemi. Sinonimo di vivacità, estroversione, leggerezza, crescita e cambiamento. Stimola l’attenzione e l’apprendimento, acuisce la mente e la concentrazione.

ARANCIONE:
Nella cultura giapponese e cinese è associato all’amore a alla felicità. E’ il colore della crescita, simboleggia il sole nascente, è il colore della gioia.

VERDE:
E’ il colore della Natura, del mondo vegetale. Indica immaturità. Per i buddisti rappresenta la vita. E’ un colore neutro, rilassante, favorisce la riflessione e la calma.

BLU:
Rappresenta l’intelletto, la verità, la fedeltà, la costanza, Il Blu è il colore della grande profondità, il principio femminile. Per i buddisti rappresenta il Cielo. E’ purificante ed è il colore dello spazio. Induce all’introspezione, alla sensibilità, alla calma e serenità.

BLU INDACO:
L’indaco ha una spiccata azione sulla mente. E’ un colore molto freddo e astringente. Induce una forte concentrazione mentale.  Un vestito blu rilassa chi lo indossa. Nell’illuminazione crea spazio ed è molto rilassante.

VIOLA:
Sinonimo di intelligenza, conoscenza, devozione religiosa, santità, sobrietà, penitenza. E’ il colore con la maggior frequenza e l’energia più alte dello spettro visibile.

BIANCO:
Rappresenta la luce, la semplicità, il sole, l’aria, l’illuminazione, la purezza, l’innocenza, la castità, la santità, la sacralità, la redenzione. La luce bianca contiene tutti e sette i colori dell’iride, è vitalizzante, rigenera l’organismo, schiarisce la mente.

GRIGIO:
 Simboleggia  l’umiltà. Indossato pone una barriera tra sé e gli altri.  In base alla luce presente, l’occhio umano può riconoscere lo stesso oggetto come grigio o come di un altro colore. L’occhio umano è in grado di distinguere nettamente in media 16 livelli di grigio. Il grigio è il colore complementare di sé stesso.

NERO:
Rappresenta l’oscurità, il vuoto. E’ un non-colore, cioè è assenza di colore, e tuttavia viene utilizzato per rendere più densi altri colori. In genere si indossa perché attira, in quanto si rimane nascosti da un velo di mistero.

MARRONE:
Rappresenta il colore della Madre Terra, del legno, per cui si associa alle cose solide e durature. La preferenza di marrone simboleggia mancanza di radici però al contempo aiuta ad essere pratici e non dispersivi. E’ ottimo come colore nei pavimenti perché rappresenta la terra, da stabilità.

ROSA:
Rappresenta l’amore e la gentilezza. Agisce  sul sistema nervoso rilassandolo. Chiunque scelga questo colore rifiuterà
tutto ciò che è arrogante e disarmonico. Il rosa è il colore delle emozioni.

www.areamobili.com

www.domusarredilissone.it

micronde, grill, crisp, aria ventilata, a vapore .. la magia della cottura dei forni micronde whirpool

MODELLO AMW535/IX – LINEA PREMIUM – CRISP SESTO SENSO

f1b26c1e4ef9779b641065b8cfad96f2.jpg

  • cavità inox 40 litri
  • piatto girevole da 40 cm
  • comandi intelligenti sesto senso
  • grill reclinabile
  • acciaio easy to clean
  • potenza grill 1600 W
  • potenza micronde 900 W 
  • funzione crisp
  • cottura a vapore – vaporiera a corredo
  • cottura combinata micro +grill /micro + crisp
  • sistema di scongelamento jet defrost
  • ricettario specifico per funzioni forno
  • colore:inox

 Whirlpool ha creato una gamma di forni a microonde completa e diversificata con cui è possibile cuocere ogni tipo di ricetta: dalle più semplici – dove è richiesta la sola azione delle microonde – a quelle più elaborate, che invece richiedono cotture combinate come Grill, Crisp Whirlpool, Aria ventilata o cottura a vapore. 

Le onde 3d di Whirlpool
L’innovazione tecnologica che principalmente differenzia i forni a microonde Whirlpool dagli altri prodotti esistenti sul mercato è il sistema di diffusione delle onde (3D), che garantisce risultati impareggiabili in termini di qualità di cottura.

3D è un esclusivo sistema di distribuzione delle microonde brevettato da Whirlpool, che si basa sulla doppia emissione simultanea di onde (D.E.S.) che si riflettono sulla parete posta di fronte al magnetron. La parete riflettente funziona pertanto come fosse un terzo punto di emissione (di qui il nome “3D”), che fa sì che le onde occupino tutta la profondità della cavità.
Il sistema 3D consente pertanto una maggiore uniformità nella distribuzione delle onde e di conseguenza prestazioni di cottura altamente superiori.

Crisp, Defrost Steam
L’esclusiva funzione CRISP di Whirlpool che permette di ottenere risultati di cottura impareggiabili, prima considerati irraggiungibili con un forno a microonde.
Con la funzione Crisp Whirlpool è possibile cucinare pizze, torte salate, arrosti di carne e di pesce grazie all’azione di tre fonti di calore: la cottura con le microonde, il grill che dora la parte superiore e il Piatto Crisp Whirlpool che dora la parte inferiore e che consente di ottenere pietanze croccanti e perfettamente dorate.
Jet Defrost di Whirlpool permette di scongelare i cibi 7 volte più rapidamente di un microonde tradizionale, raggiungendo anche la parte più interna dell’alimento.

Sesto Senso
La tecnologia esclusiva Sesto Senso di Whirlpool applicata anche al microonde, è in grado di riconoscere il cibo e di regolare automaticamente il tempo e la potenza per un perfetto riscaldamento o per una perfetta cottura. Due le modalità di cottura cui è applicata la funzione Sesto Senso: Sesto Senso Crisp e Sesto Senso Steam; una la funzione di riscaldamento Sesto Senso.
La funzione Sesto Senso Steam cuoce a vapore regolando automaticamente la potenza delle microonde in base alla tipologia di cibo che si vuole cuocere, grazie ad un sensore che misura costantemente l’umidità residua.

Altre funzioni completano i forni della gamma dei microonde di Whirlpool, rendendo possibile ogni tipo di cottura: la funzione Grill, per esempio, che griglia i cibi sfruttando il grill al quarzo posto nella parte superiore della cavità o la funzione Cottura ventilata, dove una ventola (che diffonde il calore su tutto il cibo) si associa alla cottura con funzione Microonde.

PER MAGGIORI DETTAGLI E PER CONOSCERE I COSTI :

www.areamobili.com

www.domusarredilissone.it

info@domusarredilissone.it

MAGGIO E GIUGNO A LONDRA ALLA RICERCA DEL DESIGN

  

il design più sorprendente di Londra

Appuntamento di primavera da non perdere a Londra con i giovani talenti e i creativi di Cockpitarts, http://www.cockpitarts.com/events/shopping_and_events.php   http://www.ukattraction.com/it/london/cockpit-arts.htm atelier di tendenze e vetrina del miglior design della capitale Britannica. Questa galleria d’arte si trova nel cuore della capitale ed è un’ottima vetrina per l’arte contemporanea; i proprietari della galleria sono desiderosi  di promuovere e sviluppare i talenti locali e i talenti emergenti.  Nei week-end del 17 e 18  maggio  e  14 e 15 giugno  i 165 studio di questa officina dell’Arts & Crafts britannica aprono le porte al pubblico per due giorni. Prima tocca ai laboratori nel quartiere di Deptford http://www.ukattraction.com/it/london/map/deptford-market.htm, il nuovo polo creativo della città la cui main street è stata dichiarata la migliore del Regno Unito per lo shopping; poi a quelli di Northington Street  la sede principale. I weekend di apertura sono una straordinaria occasione per scegliere e acquistare pezzi unici, gioielli, ceramica, vetri e oggetti in ferro, disegnati e realizzati da artisti e artigiani con alle spalle le migliori scuole di design del Paese e autori di lavori destinati alle vetrine di Harvey Nichols, Harrods o alla boutique della Tate Modern. Tra i tanti, si entra volentieri nell’atelier di Georgina Griffith, che inventa ciotole e vasi in vetro impreziositi da inclusioni di argento, si comprano le ceramiche per la tavola di Katharine Morling, con scuole e apprendistato nel Kent, si indossano i gioielli di ceramica a motivi grafici di Alison Wiffen, e poi si decide di rivoluzionare l’arredo-luce di casa dopo aver ammirato i lampadari di Aline Johnson, una cascata di piume in vetro coloratissime.
Da non perdere “Street Art”  http://www.tate.org.uk/modern/exhibitions/streetart/default.shtm esibizione che avrà luogo dal 23 maggio al 25 agosto al Tate Modern Museum

Tate Modern

Tate Modern è il museo nazionale britannico di arte moderna. È ospitato nell’antica centrale elettrica di Bankside sulle rive del Tamigi e ospita un’impressionante collezione di opere moderne e contemporanee. Tra i molti artisti in mostra potrete ammirare capolavori di Picasso, Matisse, Cezanne, Pollock e Warhol. La Tate Modern ospita regolarmente straordinarie mostre di arte contemporanea. 

 Street Art Dovrebbe essere un evento misto che include opere già completate e lavori di dimensioni giganti che verranno eseguiti dagli artisti in loco, sulle mura esterne del museo, lungo il lato che si affaccia sul Tamigi.

I nomi degli artisti di strada chiamati includono personaggi noti provenienti da diverse parti del mondo. La Tate aggiunge qualcosa di nuovo rispetto alle altre mostre, dimostrando un percorso unico. Infatti organizzerà un tour a piedi, lo “Street Art Walking Tour”, nelle vie intorno al museo, per scoprie l’arte di strada direttamente dove nasce.

Laboratori a parte, la capitale offre un carnet ricchissimo di indirizzi e di appuntamenti:

Foglia d’oro , foglia d’argento

L’applicazione della foglia d’oro o d’argento è una delle operazioni più difficili ed deve essere effettuata  da mani esperte. (prestate attenzione alle imitazioni, alle semplici colorazioni con tempere o affini, alle lavorazioni industriali)

La doratura “a guazzo” è un procedimento antichissimo ed affascinante per la doratura del legno. Occorre manualità, delicatezza, tempi adeguati, pazienza e giusti modi di preparazione. In maniera semplicistica la doratura a guazzo consiste nell’applicare la foglia d’oro (la foglia ha uno spessore sottilissimo, occorre maneggiarla con molta cura, toccandola maldestramente è facilissimo romperla e rovinarla definitivamente) su una superficie di legno opportunamente trattata. L’oro, metallo duttile per antonomasia è usato in fogli sottilissimi. L’artigiano deve prima preparare il supporto: dovrà ingessare il fondo usando della colla stendere poi il bolo armeno (un’argilla che serve di base all’oro) e infine colla di pesce per l’applicazione della foglia.Questa tecnica, pur difficile per  la delicatezza del procedimento, è estremamente affascinante.

oro e argento sono stati tra i grandi protagonisti dell’ultimo salone del mobile.. oro e argento sulle forme piu’ classiche ma oro e argento sugli oggetti del design più moderno.. oro e argento in bagno, cucina, soggiorno.  oro argento secondo la tradizione, ma  anche oro e argento di lavorazione industriale. 

altre foto potete visionarle su:

www.areamobili.com

www.domusarredilissone.it 

info e preventivi info@domusarredilissone.it

libreria foglia argento848dbd1ffa0f6a317e473ed28589f274.jpg

5b638082794e354c01a3be1d1d315973.jpg

9589abf3725c2096ff44943ba9c5c190.jpg

 

28598ad362d6dbb79f23bf4c03eb698a.jpg

 

 

 

La storia: Fin dai tempi più remoti, l’oro veniva utilizzato per la creazione gioielli e decorazioni.
Gli antichi egizi erano in grado di ottenere una lamina d’oro  dello spessore di circa 5 millesimi di millimetro per dorare gli oggetti più svariati simulando che si trattasse di oggetti in oro massiccio. In epoche più recenti la tecnica  della doratura è stata riscoperta in Italia nel periodo del  Rinascimento. Nel Rinascimento era utilizzata la tecnica della  lumeggiatura in oro che consisteva nel dorare lo sfondo  mentre le parti in rilievo, spesso intagliate, erano lasciate  in legno naturale. In epoca barocca la doratura era la tecnica più importante e  diffusa. Nel Settecento, anche a causa del diffondersi di nuove tecniche, la doratura subì un ridimensionamento. Al giorno d’oggi l’antiquariato dorato mantiene il suo  fascino e la professione del “doratore” si è fatta preziosa  perchè praticata da pochi.

Già si pensa al fuori-salone 2009

b7062000ee255ae99dfb445ae12344ae.gif

Più di 60mila presenze registrate nel quartiere in meno di una settimana; un numero altissimo di appassionati e curiosi  di tutte le età. L’edizione 2008 del Fuorisalone chiude a testa alta. Ora occorre pensare un progetto per riqualificare la zona di Via Tortona e farla vivere anche nei prossimi 11 mesi in attesa del Fuorisalone 2009 durante il quale si dovrà evitare l’ abusivismo che nell’edizione appena finita ha dilagato sui marciapiedi, nelle strade, nei cortili. Commercianti, creativi e Vù Cumprà senza permessi, senza regole. Il Fuorisalone  deve già lavora al progetto 2009 perchè i grandi numeri della fiera satellite non possono essere lasciati all’autogestione e al buon cuore dei turisti che per quanto riguarda i trasporti , i parcheggi la sicurezza si sono dovuti “arrangiare”. Occorre creare  isole pedonali da vivere e  naturalmente parcheggi e magari servizi di navette da Rho a Zona Tortona.  Sarebbe bello se nascesse La cittadella del design: passeggiate creative,  due nuove spazi: le vecchie fabbriche di via Tortona 31 e di  via Forcella 5.  Aspettiamo anche di sapere cosa sarà della stazione di Porta Genova dopo la dismissione. Quell’area  consentirebbe di aprire una finestra sui navigli e creare  la  futura Città delle Culture. Intanto,  da quando il Fuorisalone si  è spento, l’ex Ansaldo  si  sta riempiendo nuovamente  di cacciatori di rottami, ladri di lavandini, sbandati.  Che peccato!!!!

La robotica in cucina: il forno diventa parlante

alta tecnologia in cucina: forni parlanti, frigoriferiry trolley tutto all’insegna del risparmio energetico

ve li ricordate i pronipoti??? Bene… è giunto il momento di passare dal cartone animato alla realtà:  Nel padiglione FTK dedicato al fronte tecnologico di Eurocucina ospitata dal salone del mobile chiusosi ieri,  si  è assistito a uno sfoggio di avanguardia che lascia esterefatti. Strabiglia Indesit  che prevede di realizzare entro cinque anni: oltre al forno parlante, frigoriferi-trolley scomponibili e moduli con differenti utilizzi compattati all’estremo.

Ma il tema dominante è la  robotica, con schermi touch screen per i comandi e movimenti resi autonomi il più possibile. L’eco compatibilità è sviluppata soprattutto con il risparmio energetico: si attiva solo quello che serve.  Taglie extralarge o miniaturizzazioni portate al limite ed ancora attenzione alle necessità di una cucina che diventa sempre più internazionale.. ecco che strizza l’occhio al trendy il piano cottura creato appositamente per le pentole wok.

bf8faf3b9ee3f94ec5e73a55ad1a4e53.jpg60ff035aa7b8126be545f5e9bf04c250.jpg

Ergonomia e  nuovi materiali che  diventano  sempre più funzionali e bio sostenibili.

 

link alle case produttrici:
www.whirlpool.it
www.smeg.it
www.bosch-elettrodomestici.it
www.miele.de
www.siemens.it/elettrodomestici
www.gaggenau.it
www.electrolux.it
www.elica.it
www.indesitcompany.com

 link al rivenditore

www.areamobili.com

www.domusarredilissone.it

info e preventivi info@domusarredilissone.it

 

 

 

nuove proproste JESSE direttemente dal fuorisalone

Una scacchiera ee9646fa8a0ba64663028f850a9acfae.jpg6572f0f31448326f0d06dc9d40dca75a.jpg3ef650da02e5896e74f06d96505febbf.jpg291f12fe4c01ba1c719861ca1b64a315.jpgenorme  per giocare la partita a scacchi  dell’arredamento  2008. Questo il palcoscenico per le nuove creazioni Jesse presentate al Fuorisalone. Design made in Brianza e una nuova produzione caratterizzata dai laccati. Fantastici giochi di luce per enfatizzare  il contrasto Bianco/nero.

altre foto  su www.domusarredilissone.it  www.areamobili.com info e preventivi info@domusarredilissone.it

 

 

le tendenze del salone

Il trend del salone del mobile impone il  ritorno al lucido soprattutto tortora e bianco in abbinamento con noce canaletto e rovere moro

a80c12a44f351af385ab49f2d5795421.jpg

1c58f15d1254707e595251d66c8dbf3e.jpgPadiglioni assolutamente da non perdere  5 – 7 – 8 – 12  e i padiglioni di Eurocucina  18 – 22 – 24

non perdetevi nemmeno  l’evento «FTK» (Technology for the Kitchen) al Padiglione 26,: una manifestazione dedicata alla tecnologia degli elettrodomestici da incasso e alle cappe che presenta novità davvero interessanti, con un’attenzione particolare per le proposte eco-compatibili ed ergonomiche. Altro padiglione molto innovativo è il 14,  Infine, per gli amanti del jazz fino a domani sera  20 aprile (alle ore 18.30 per l’happy hour e alle 20 per la cena) al centro congressi sono previste quattro serate musicali firmate Blue Note Milano

  • 19 aprile – Demo Morselli, h 18,30 e h 20
  • 20 aprile – Felice Clemente, h 18,30 e h 20

Costo biglietti

Happy Hour, dalle ore 18.30 alle 19.30 – biglietto 33 euro

Cena a buffet con concerto dalle ore 20 alle ore 22 – biglietto 66 euro

da aggiungere ai 20 euro di ingresso ai Padiglioni (no comment!!!!)

Come acquistare i biglietti

Tefonicamente al numero  (+39) 02 4997 6404 

Dal 16 al 20 aprile presso la biglietteria situata all’ingresso del padiglione 6/10, nell’area Lounge Federlegno, quartiere fieramilano.

Sul sito https://ticketing.fieramilano.it/forumweb/default.asp?o=18&t=fwebit

l’acquisto dei biglietti per gli eventi Blue Note a fieramilano è riservato ai possessori di titolo d’ingresso ai Saloni e agli espositori dei Saloni

 

Ieri sera evento fantastico organizzato (solo su invito) da INDESIT al Forum di Assago: cena e spettacolo con Fiorello… Al momento sicuramento il miglior evento Fuorisalone.. Organizzazzione impeccabile

THE GAME: STORIE DI DESIGN, CAVALLI E REGINE

4f61fbbfeb648f5a04c0c0cdbff8af38.jpg

 

Per scoprire il mondo Jesse, questa sera appuntamento da non perdere in zona Piazza Castello a partire dalle ore 18.00

un fuorisalone da provare

I MOBILI JESSE SU:

www.domusarredilissone.it

http://www.jesse.it/ita/

altre curiosità sulle manifestazioni del fuorisalone http://www.fuorisalone.it/2008/immagini.php

 

Moda oppure Modà?

a368d565efd4fae3743efebb590bfd0e.jpg514b2dc1842ef636fde2016d300ff35e.jpgSalone internazionale del mobili di Milano padiglione 7 stand4d727c910f5c3000e0fc5bc7f83ff049.jpg662cca60ac7938e007c660cae32e0c2c.jpg E24/E26

fashion, lusso, design perchè ogni casa deve avere una propria personalità.. perchè ognuno di noi è diverso.. perchè la scelta, l’acquisto di un mobile deve essere come un vestito “deve starti addosso” altre foto su: www.areamobili.com www.domusarredilissone.it   http://www.diliddoeperego.it/index.php info e preventivi: info@domusarredilissone.it

2af8324b6e287c1e453868d9018137b2.jpgaa316819b08a5824fbd6929e039f7dba.jpg