arriva Milano Design Weekend dal 6 al 9 ottobre 2011.. «Diamoci del tu. Dialoghi fra arte e design»

milano design week Giunto alla sua seconda edizione, organizzato dal Gruppo Mondadori e da Rcs per sostenere le aziende del comparto arredo.  avvicinando il più possibile il design alla gente comune. 

Aprendo al pubblico le porte degli studi dei più importanti architetti e organizzando una «Notte Bianca» dello shopping ed ancora visite guidate a musei.

www.milano-designweekend.it

 

milano design week, design, arredo, arredamento, milano, appuntamenti milano, mobile, mobili, notte bianca, notte bianca milanouna kermesse che si svolge in vari punti della città, dagli showroom monomarca ai negozi di arredamento, passando per il circuito delle belle Case Museo di cui Milano è punteggiata. ( al Museo Poldi Pezzoli, a Casa Bagatti Valsecchi e a Casa Boschi di Stefano, visite guidate gratuite con la possibilità di ammirare le splendide collezioni d’arte conservate in questi palazzi-gioiello della città. A Villa Necchi ci sarà spazio anche per la musica: il Conservatorio di Milano organizza per l’occasione un concerto jazz sulla musica di Nino Rota.)

 

Cuore dell’evento sarà la «Notte Bianca del design»: sabato 8 ottobre tutti i negozi di design e di arredamento di Milano non chiuderanno i battenti fino alle 22  

 milano design week, design, arredo, arredamento, milano, appuntamenti milano, mobile, mobili, notte bianca, notte bianca milanoAl Triennale Design Museum per tutta la durata dell’evento la mostra «Le fabbriche dei sogni» sarà eccezionalmente ad ingresso gratuito: in programma laboratori per educare i bambini al bello e al gusto per i materiali più svariati. Tanti i musei meneghini che hanno approfittato della quattro-giorni sul design per proporre visite guidate a tema:

il Museo del Novecento offrirà trecento ingressi gratuiti e visite guidate sul rapporto tra arte e design” Dal Novecento alla Milano romana”:

il Museo Archeologico propone visite gratuite in cui giovani studiosi illustrano ai visitatori l’importanza dell’artigianato nella Mediolanum imperiale.

Aperti alle visite anche la Borsa e l’Orto Botanico.

L’Ordine degli Architetti ha organizzato vari itinerari per le vie della città, sulle tracce del Modernismo, di Giò Ponti e di Vico Magistretti.

Open day anche di alcuni dei più importanti studi di architettura e di design di Milano

 

Al prossimo post da

1 pensiero su “arriva Milano Design Weekend dal 6 al 9 ottobre 2011.. «Diamoci del tu. Dialoghi fra arte e design»

  1. paola

    Tra gli showroom che aderiscono alla manifestazione troviamo anche B&B Italia (via Durini 14), Calligaris (via Tivoli – angolo foro Buonaparte), Cassina (via Durini 16), Furlani for Pedrali (via Alessandro Volta 10), Kartell (via F. Turati angolo Via C. Porta), Luceplan (corso Monforte 7) e Natuzzi (via Durini 24), Poltrona Frau (via durini 1).

    L’occasione può essere ghiotta per i patiti di arredamento: moltissimi oggetti entrati nell’immaginario collettivo – i cosidetti Prodotti Cult – saranno proposti ad un prezzo scontato del 30%. Fra i tanti, segnaliamo la biscottiera Mary Biscuit di Alessi, disponibile presso il Flagship Store di via Manzoni, la candela-gomitolo Missoni Home, presso la boutique in viale Elvezia 22, o gli sgabelli Viper di Cavallini 1920, in vendita al punto vendita di corso Italia 40.
    E ancora, Blitz, la Draw Lamp in ceramica di Moroni Gomma in corso Matteotti 14, e la Foscarini Binic, una lampada da tavolo disponibile da Mauri Luce & Progetti in viale Montenero 43.

    Non solo oggetti di piccole dimensioni, nell’offerta del Design Weekend rientrano anche la libreria Revolving Cabinet di Cappellini in vendita presso lo showroom di via Santa Cecilia 4, la seggiolina di Kartell Lou Lou Ghost, nel negozio di via F. Turati, e – per chi volesse togliersi uno sfizio un po’ costoso – la sedia Crinoline di B&B Italia, disponibile in via Durini 14.

    Tanti anche gli appuntamenti in calendario per la Notte bianca del design di sabato 8, in occasione della quale gli showroom resteranno aperti fino alle 22 per proposte che incrociano creatività, gastronomia, teatro e arte.

    Sul versante food, ad esempio, Alessi Flagship Store, a partire dalle 17 offrirà spremute, accompagnate da biscotti di pasticceria italiana. Missoni Home propone dalle 19 un aperitivo a base di pane, salame e vino, mentre Natuzzi, dalle 19.30, dà vita ad un Cocktail party and Live Jazz Concert con Marco Brioschi, jazzista milanese che coinvolgerà il pubblico in un gioco tra musica, arte e design.

    Spettacolo insolito nelle vetrine di Scavolini Missori Store (piazza Missori 2): tra le 17 alle 22 lo store sarà animato da due mimi che dialogheranno tra loro attraverso l’uso di balloon, le classiche nuvolette dei fumetti, un appuntamento che può coinvolgere grandi e piccini.

    Presso Furlani for Pedrali un tocco sudamericano al Design Weekend: Frida incontra Frida mette in relazione la pittrice messicana e l’omonima sedia vincitrice del XXII Compasso d’Oro ADI attraverso un percorso tra pezzi d’arredamento e quadri della Kahlo. Il tutto, accompagnato da un aperitivo a base di tacos.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *