Archivio mensile:settembre 2011

Le banche aprono la loro casa per la decima edizione di “Invito a Palazzo”

Il 1 ottobre 2011 si tiene la decima edizione di Invito a Palazzo, in cui le sedi storiche delle banche di tutta Italia aprono gratuitamente al pubblico mostrando i loro tesori.

La manifestazione promossa dall’ABI permette così di scoprire opere d’arte e capolavori nascosti.

All’evento di quest’anno partecipano 90 palazzi di 50 banche in 52 città, con 16 sedi “in mostra” per la prima volta che rappresentano un’assoluta novità per i visitatori.  http://palazzi.abi.it/

banca popolare di milano

Il palazzo di piazza Medaa Milano, sede centrale della Banca, fu costruito negli anni ’30 su progetto dell’architetto Giovanni Greppi. Di grande effetto l’enorme cupola velario alta 18 metri che copre un’area di 1000 mq. All’interno si possono ammirare cinque affreschi provenienti dalla vecchia sede di Palazzo Corio Casati, una riproduzione a grandezza naturale del Cenacolo vinciano e, al centro del salone, alta più di cinque metri, la scultura di Arnaldo Pomodoro “Movimento”, realizzata nel biennio 1970-71.

credito italiano

 

Il Palazzo del Credito Italiano, che disegna l’ellissi di Piazza Cordusio a Milano, è stato costruito seguendo le disposizioni dell’architetto Luigi Broggi, tra il 1901 e il 1902. L’edificio, dalla facciata eclettica, è un significativo esempio del piano urbanistico adottato, tra fine Ottocento e primo Novecento, per il centro città. L’Agenzia di UniCredit, sita nel Palazzo, accoglie al suo interno UniCredit STUDIO, spazio espositivo dedicato ai giovani artisti.
 

cariplo intesa san paolo

Costruita tra il 1868 e il 1872 dall’architetto Giuseppe Balzaretti, l’originaria sede della Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde si esprime secondo un linguaggio neo-rinascimentale, ispirato alla tradizione quattrocentesca dei palazzi fiorentini delle grandi famiglie di mercanti e banchieri. Modello dell’architettura delle Casse di Risparmio dell’Italia post-unitaria, deve alla struttura in bugnato, i massi regolari in pietra, il soprannome con cui è stata identificata sin dal suo sorgere, Ca’ de Sass.

 

Al prossimo post da

 

Pulire la casa, i mobili, gli arredi, i divani: detersivi e rimedi naturali

pulire, lavare, calcare, aceto, candeggina, ammoniaca, mobili, arredi, tessutiAceto

Per rimuovere il calcare un’ottima alternativa ai prodotti anticalcare è l’aceto bianco Se scaldato, inoltre, la sua efficacia nella rimozione del calcare si intensifica. Può essere usato anche per combattere i cattivi odori degli scarichi del lavello della cucina. Se mescolato con il sale diventa un ottimo smacchiatore con funzione abrasiva per lucidare le pentole di rame, oltre che a dare brillantezza a superfici come il vetro e il cristallo.

 

 

pulire, lavare, calcare, aceto, candeggina, ammoniaca, mobili, arredi, tessutiBicarbonato di sodio

Il bicarbonato è un sale che svolge un’azione detergente e disinfettante. Le sue proprietà sono blandamente abrasive, senza però graffiare o danneggiare le superfici. Può essere utilizzatoad esempio  per togliere le macchie di caffè e di tè dalle tazze in porcellana. Respinge e neutralizza in modo naturale gli acidi perché ha un pH neutro. Può, quindi, neutralizzare i cattivi odori, pulire e deodorare. Utile tenere un sacchettino o una ciotolina di bicarbonato nel frigorifero o anche nella scarpiera per prevenire e neutralizzare i cattivi odori

Succo di limone

Il succo di limone ha un’azione sgrassante e leggermente sbiancante. Proprio per questo può rivelarsi utile in piccole operazioni domestiche. Usato con il bicarbonato di sodio, infatti, serve per pulire il tagliere di legno. Inoltre, può essere impiegato come blando smacchiatore su macchie di natura alcalina come caffè o tè. Per tutte le superfici che vengono a contatto con i cibi limone, bicarbonato, aceto garantiscono pulizia e atossicità

 

pulire, lavare, calcare, aceto, candeggina, ammoniaca, mobili, arredi, tessutiCloro

Prima di trattare un capo ( o una fodera del divano)  con candeggina contenente cloro, presta attenzione al simbolo triangolare sull’etichetta del capo. Puoi candeggiarlo solo se nel triangolo compare la sigla CL. Se invece il triangolo è barrato da una croce, rivolgiti alla lavanderia

Ammoniaca

L’ammoniaca è un prodotto da usare con molta cautela a causa dei vapori che sprigiona. Ricorda di non usarla mai pura, ma di diluirla sempre con l’acqua. Da evitare il suo utilizzo per le superfici verniciate, di plastica morbida e di pelle. Fai molta attenzione a non mescolare l’ammoniaca con la candeggina, la loro miscela sprigiona vapori decisamente tossici.

Alcool etilico

Quando utilizzi alcool etilico o altri solventi per smacchiare localmente, metti sempre sotto il tessuto della carta assorbente o carta da cucina bianca per evitare che la macchia si spanda

pulire, lavare, calcare, aceto, candeggina, ammoniaca, mobili, arredi, tessutiDecalcificante

Il decalcificante va aggiuntoin piccole dosi  abitualmente al detersivo della lavatrice. La sua azione protegge la serpentina e riduce la formazione di calcare, causa principale dei guasti all’elettrodomestico. In commercio esiste anche un dispositivo anticalcare da applicare al rubinetto di carico che riduce parte del calcare presente nell’acqua.

 

 

pulire, lavare, calcare, aceto, candeggina, ammoniaca, mobili, arredi, tessutiPietra pomice

Minerale abrasivo, usato spesso per levigare ginocchia e gomiti, ma utile anche per togliere le macchie lasciate dall’acqua sui sanitari, e in molti casi in cui si richiede una modesta abrasione.

 

 

pulire, lavare, calcare, aceto, candeggina, ammoniaca, mobili, arredi, tessutiTalco

E’ una delle più note polveri assorbenti, utilissima per intervenire su macchie grasse. Non ha alcuna controindicazione. utile per assorbire eventuali macchie di unto dai divani oppure anche da superfici porose come il marmo bianco di carrara

 

la pulizia della casa risulta sicuramente più semplice se si utilizzano panni di ” ultima generazione ” come quelli in microfibra qui di seguito un piccolo filamto con i panni da cucina Vileda

 

AL PROSSIMO POST DA

 

sino al primo ottobre a Milano la mostra “arredi Liquidi” di Ross Lovegrove

arredi liqudi

Da non perdere la mostra design degli arredi liquidi di Ross Lovegrove alla galleria Cardi Corso di Porta Nuova 38  Black Box di Milano; una mostra a cura di Maria Cristina Didero.  http://www.galleriacardi.com/?p=homeshow&c=1

ancora per pochi giorni .. visitabile sino al  1 ottobre 2011

arredi liquidi, Ross Lovegrove, Milano, mostre milano, design, designer, galleria Cardi

 Una mostra veramente spettacolare, oltre che particolarmente originale. Tutti gli arredi esposti infatti si distinguono per le forme fluide che riescono a dare un effetto suggestivo, simile a quello proposto dal metallo allo stato liquido. Ross Lovegrove sembra disegnare col mercurio realizzando sculture sospese nello spazio grazie all’ alluminio fresato e lucidato, plasmato quasi spontaneamente fino a ottenere la forma dell’oggetto desiderato.

arredi liquidi, Ross Lovegrove, Milano, mostre milano, design, designer, galleria Cardi

le ultime sperimentazioni in alluminio e rame del designer gallese sembrano sculture sospese nello spazio; Lo studio di Lovegrove dimostra come il confine tra arti visive e design sia sempre più labile

 

Al prossimo post da

 

Il design di Gabriella Crespi in mostra a Milano a Palazzo Reale

bagriella crespi In mostra a Milano a Palazzo Reale la produzione artistica di una designer eccezionale, Gabriella Crespi, figura unica nel mondo dell’arredamento come unici erano i suoi mobili e oggetti. l’esposizione racconta il percorso creativo di questa artigiana del lusso, nata nel 1922;  dal 1945, era giá su un cammino di ricerca interiore che segno le sue opere

 

Negli anni ’60 e ’70 produsse le sue migliori creazioni che arredarono le case di personaggi famosi tra i quali Thomas Hoving, la Principessa Grace, Gunther Sachs e la Shah di Persia.

 

gabriella crespi, palazzo reale, palazzo reale milano,

Tavolino da caffè

 

La multifunzionalità dei mobili Crespi è un marchio di fabbrica. La sua produzione spazia dai tavolini da pranzo a librerie che diventano divisori per camere a sedie convertiti in posti letto.

bagriella crespiLa sua attenzione per la natura si è tradotta nella creazione di soprammobili zoomorfi, con pancia in vero uovo di struzzo o con materiale vitreo, e la parte restante in metallo argentato o dorato.

 

 

La figura di Gabriella Crespi è stata anche vicina  alla moda con collaborazioni con la maison Dior a inizio della carriera e poi, più di recente, con la richiesta da parte di Stella McCartney nel 2008 di uno studio su una serie limitata di gioielli che fossero una riedizione di suoi disegni degli anni 70.

gabriella crespi, palazzo reale, palazzo reale milano,

Al prossimo post da

 

 

 

arriva Milano Design Weekend dal 6 al 9 ottobre 2011.. «Diamoci del tu. Dialoghi fra arte e design»

milano design week Giunto alla sua seconda edizione, organizzato dal Gruppo Mondadori e da Rcs per sostenere le aziende del comparto arredo.  avvicinando il più possibile il design alla gente comune. 

Aprendo al pubblico le porte degli studi dei più importanti architetti e organizzando una «Notte Bianca» dello shopping ed ancora visite guidate a musei.

www.milano-designweekend.it

 

milano design week, design, arredo, arredamento, milano, appuntamenti milano, mobile, mobili, notte bianca, notte bianca milanouna kermesse che si svolge in vari punti della città, dagli showroom monomarca ai negozi di arredamento, passando per il circuito delle belle Case Museo di cui Milano è punteggiata. ( al Museo Poldi Pezzoli, a Casa Bagatti Valsecchi e a Casa Boschi di Stefano, visite guidate gratuite con la possibilità di ammirare le splendide collezioni d’arte conservate in questi palazzi-gioiello della città. A Villa Necchi ci sarà spazio anche per la musica: il Conservatorio di Milano organizza per l’occasione un concerto jazz sulla musica di Nino Rota.)

 

Cuore dell’evento sarà la «Notte Bianca del design»: sabato 8 ottobre tutti i negozi di design e di arredamento di Milano non chiuderanno i battenti fino alle 22  

 milano design week, design, arredo, arredamento, milano, appuntamenti milano, mobile, mobili, notte bianca, notte bianca milanoAl Triennale Design Museum per tutta la durata dell’evento la mostra «Le fabbriche dei sogni» sarà eccezionalmente ad ingresso gratuito: in programma laboratori per educare i bambini al bello e al gusto per i materiali più svariati. Tanti i musei meneghini che hanno approfittato della quattro-giorni sul design per proporre visite guidate a tema:

il Museo del Novecento offrirà trecento ingressi gratuiti e visite guidate sul rapporto tra arte e design” Dal Novecento alla Milano romana”:

il Museo Archeologico propone visite gratuite in cui giovani studiosi illustrano ai visitatori l’importanza dell’artigianato nella Mediolanum imperiale.

Aperti alle visite anche la Borsa e l’Orto Botanico.

L’Ordine degli Architetti ha organizzato vari itinerari per le vie della città, sulle tracce del Modernismo, di Giò Ponti e di Vico Magistretti.

Open day anche di alcuni dei più importanti studi di architettura e di design di Milano

 

Al prossimo post da

sotto scala o soffitti inclinati da arredare… con armadi, librerie, e fantasia! recuperare spazi

 

 

 

 

sottoscala, sotto scala, arredamento per sottoscala, mansarde, armadio, libreria, scaffali, bauli

UTILIZZANDO ELEMENTI DI SERIE (SENZA TAGLI A MISURA) ARMADI E FANTASIA “LETTERARIA” PER L’ANGOLO SOTTO SCALA 

 

 

sottoscala, sotto scala, arredamento per sottoscala, mansarde, armadio, libreria, scaffali, bauli

MOBILE CONTENITORE CON APERTURA PUSH PULL E MENSOLE  RETRO-ILLUMINATE PER IL VANO SOTTOSCALA

sottoscala, sotto scala, arredamento per sottoscala, mansarde, armadio, libreria, scaffali, bauli

SPAZIO LIBRI PER ACCOMPAGNARE I GRADINI SINO AL PIANO SUPERIORE

sottoscala, sotto scala, arredamento per sottoscala, mansarde, armadio, libreria, scaffali, bauli

 CESTI IN VIMINI E SCAFFALATURE PER SFRUTTARE L’ANGOLO SOTTOSCALA

sottoscala, sotto scala, arredamento per sottoscala, mansarde, armadio, libreria, scaffali, bauli

CARTONGESSO PER INCASSARE L’ELEMENTO SAUNA

 

sottoscala, sotto scala, arredamento per sottoscala, mansarde, armadio, libreria, scaffali, bauli

 UN GIOCO DI LUCI PER LA’NGOLO TV POSIZIONATO SOTTO LA SCALA

sottoscala, sotto scala, arredamento per sottoscala, mansarde, armadio, libreria, scaffali, bauli

 2 ELEMENTI CASSETTONE REALIZZABILI IN ESSENZA LEGNO, LACCATI O FOGLIA D’ARGENTO

 

sottoscala,sotto scala,arredamento per sottoscala,mansarde,armadio,libreria,scaffali,bauli

NEL SOTTOTETTO.. UN LETTO ESTRAIBILE, UNA CASSETTIERA E UN PICCOLO ARMADIO

sottoscala,sotto scala,arredamento per sottoscala,mansarde,armadio,libreria,scaffali,bauli

COLONNA REALIZZABILE IN MOLTI COLORI E COMPONIBILE… INCREDIBILI LE MILLE SOLUZIONI REALIZZABILI.. ALCUNI ESEMPI NELLO SCHEMA CHE SEGUE..

sottoscala,sotto scala,arredamento per sottoscala,mansarde,armadio,libreria,scaffali,bauli

Modularità e composizioni sfogliando i nostri siti internet

www.domusarredilissone.it

 

www.sartoriadeimobili.com

il nostro showroom è a Lissone

 

 

Via Pascoli 39 Lissone tel 039794790

 

info e preventivi scrivendo a info@domusarredilissone.it

 

interessanti le proposte che trovate anche sui nostri blog

http://arredando.myblog.it

 

I mobili di Domus arredi anche dal tuo Smartphone…

Sul tuo Smartphone vai sull’icona Market Android

 

smartphone,samsung,app smartphone,app android,app arredamento,android arredamento,app domus arredi

e cerca la parola “arredamento”

Troverai la poltroncina rossa …

scarica l’applicativo di Domus arredi 

app domus arredi, app android, android market,  https://market.android.com/details?id=com.domusarredi.android.apis&feature=search_result

 

Da oggi i tuoi mobili puoi sceglierli anche sul  “telefonino”

smartphone, samsung, app smartphone, app android, app arredamento, android arredamento, app domus arredi

Vi aspettiamo ovviamente anche nel nostro showroom

Domus arredi Via Pascoli 39 Lissone tel 039794790

info e preventivi scrivendo a info@domusarredilissone.it

 

 

Torna per la nona volta: Ville aperte in Brianza Domenica 25 settembre

Giunto alla nona edizionel’appuntamento con Ville Aperte  mantiene intatto il suo fascino proponendo nuovi percorsi alla scoperta delle bellezze storico-artistiche della Brianza. 

ville aperte, ville aperte brianza, brianza, monza e brianza, dimore storiche, monza, brianza

 “Ville Aperte in Brianza”  ripropone la sua formula vincente con le tradizionali visite guidate, con gli itinerari consigliati in quasi 60 siti storico-architettonici sparsi nei 33 Comuni coinvolti e con numerosi eventi collaterali in programma

ville aperte, ville aperte brianza, brianza, monza e brianza, dimore storiche, monza, brianza

  • Lungo il Lambro scorre la storia del nostro territorio, tra bellezze naturali e storico-artistiche. Paesaggi da scoprire su due ruote, pedalando tra i verdi saliscendi che disegnano la Brianza…
  • il Vimercatese A due passi dal traffico metropolitano, storie passate che rimangono intatte e rendono il paesaggio circostante ricco di emozioni. Lasciarsi meravigliare dalle Delizie del Vimercatese è indefinibile…farlo in bicicletta ancora di più… 
  • Percorrere i giardini, i parchi, i canali e tutto quello che contraddistingue l’area ovest della Brianza, scoprendo che le bellezze artistico-architettoniche sono di casa tra il verde delle Groane.
  • L’itinerario propone la valorizzazione e la visita degli edifici nobiliari edificati nei comuni della nuova Provincia di Monza e Brianza collegati dalla tratta delle ferrovie Nord (Milano – Seveso – Asso) che, partendo da Milano Cadorna e Milano Bovisa conduce verso la Brianza. Semplicità e comodità, basta poco per riscoprire 500 anni di storia briantea.

maggiori informazioni sul sito http://www.villeaperte.info/home.html

 

 

al prossimo post da

Scegli la tua Veneta Cucine anche sul tuo smartphone.. Domus arredi ti mette a disposizione la nuova App

Sul tuo Smartphone vai sull’icona Market Android

 

smartphone,samsung,app smartphone,app android,app arredamento,android arredamento,app domus arredi

e cerca la parola “arredamento”

Troverai la poltroncina rossa …

scarica l’applicativo di Domus arredi 

app domus arredi, app android, android market,  https://market.android.com/details?id=com.domusarredi.android.apis&feature=search_result

 

Da oggi i tuoi mobili puoi sceglierli anche sul  “telefonino”

smartphone, samsung, app smartphone, app android, app arredamento, android arredamento, app domus arredi

Vi aspettiamo ovviamente anche nel nostro showroom

Domus arredi Via Pascoli 39 Lissone tel 039794790

 

www.sartoriadeimobili.com

info e preventivi scrivendo a info@domusarredilissone.it

 

 

“7 Electric chairs… As you like it” le nuove sedie elettriche di Kartell design by Robert Wilson

In occasione del suo 70° compleanno, Robert Wilson, il celebre regista e scenografo americano, maestro di sperimentazioni visive, ha creato con Kartell una serie di sette straordinarie sedie-scultura. La collezione “7 Electric chairs… As you like it”, è composta da sette sedute, simili nelle dimen- sioni ma diverse tra loro nelle forme, realizzate in policarbonato trasparente

kartell, 7 Electric chairs… As you like it, sedie elettriche, sedia

 Concetto principale, la semplicità, nella forma e nelle tracce sinuose di luci al neon inserite all’ interno

La collezione di pezzi unici  è in mostra nel foyer dei palchi del Teatro della Scala di Milano, fino al 30 settembre. Si tratta di un’anteprima mondiale che anticipa la prossima regia di Bob Wilson per l’allestimento e le luci dell’opera “Il ritorno di Ulisse in patria” di Claudio Monteverdi.

 

AL PROSSIMO POST DA